Aspetti della geometria nell’opera di Giordano Bruno

Profondo filosofo e grande scrittore, Giordano Bruno ebbe cultura assai vasta e interessi intellettuali molteplici. Riprese motivi della più antica filosofia greca, e delle correnti platoniche e neoplatoniche, e si confrontò con il sapere scientifico. Dall’astronomia copernicana trasse spunto per l’elaborazione dei temi dell’infinità dell’universo, della pluralità dei mondi, del rapporto fra Dio e natura; ed ebbe un rapporto complesso, di rivisitazione e di critica, con la geometria.

All’indagine di questo ultimo aspetto del pensiero del Nolano, rimasto talvolta in ombra, si propone di contribuire il volume curato da Ornella Pompeo Faracovi, dal titolo Aspetti della geometria nell’opera di Giordano Bruno, pp. 222, Lugano 2012, € 28,00 (link per acquistare il libro). Continua a leggere