Lineamenti di prosodia e di metrica latina

Il  volume di Carmela Mandolfo dal titolo Lineamenti di prosodia e di metrica latina, che si articola in tre capitoli – Prosodia, Metrica, Versi e sistemi – corredati da un Indice degli autori antichi, da un Indice degli autori moderni e da un Indice analitico dei termini e degli argomenti, nasce dalla ferma convinzione dell’inscindibile legame fra lingua e metrica: due aspetti della medesima realtà.

La poesia, infatti, da un punto di vista prettamente tecnico, consiste in ‘linee di organizzazione della lingua’, per cui nell’ambito della prosodia e della metrica è possibile spiegare ‘norme’ e presunte ‘eccezioni’ riconducendole, in genere, a tendenze e a fenomeni linguistici: in particolare, la conoscenza della grammatica storica del latino e del processo evolutivo della lingua latina si rivelano di fondamentale importanza per la spiegazione di innumerevoli fenomeni prosodici e metrici.

Nell’ambito degli studi filologici, peraltro, non sarebbe possibile emendare un testo tràdito che presenti errori o guasti, proponendo emendamenti o congetture sia nel campo della produzione poetica che nel campo della produzione prosastica (nelle clausole, in particolare), senza una reale conoscenza della prosodia e della metrica con le loro peculiari implicazioni linguistiche.

Ampio spazio è dedicato alla metrica catulliana e alla metrica oraziana.

Carmela Mandolfo, Professore Associato e Ordinario abilitato di “Lingua e letteratura latina” presso il Dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Università di Catania, ha pubblicato studi di carattere linguistico, letterario, filologico ed esegetico, che spaziano dal periodo arcaico al tardo-antico, relativi a Livio Andronico, Nevio, Ennio, Pacuvio, Orazio, Il latino classico, Carmina Einsiedlensia, Historia Augusta, Pervigilium Veneris, Eucherio di Lione, Ticonio, Girolamo, Giovanni Cassiano, Grammatica storica del latino. Ha pubblicato per il Corpus Christianorum (Brepols Publishers) l’edizione critica delle opere ‘maggiori’ di Eucherio di Lione Formulae spiritalis intellegentiae e Instructionum libri duo (CChSL LXVI, Turnhout 2004); ha pubblicato per Bonanno Editore due edizioni critiche del Pervigilium Veneris: la prima nel 2008 (Pervigilium Veneris. La Veglia di Venere, Introduzione, testo critico, traduzione e commento, Acireale-Roma 2008), la seconda, ampliata, nel 2012 (Pervigilium Veneris. La Veglia di Venere, Introduzione, edizione critica, traduzione e commento, seconda edizione ampliata, Acireale-Roma 2012); ha pubblicato per Agorà & Co. il volume Lineamenti di grammatica storica del latino, Lugano 2017.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...